Terapia della S. climaterica con i meridiani curiosi

L’esperienza clinica della S.I.d.A. insegna che la “Scuola della ginecologia” della medicina classica cinese è poco efficace nel trattare i sintomi della menopausa come pure, e qui non vi era nessun dubbio, la medicina tradizionale cinese (M.T.C.). Riportiamo, di seguito, il trattamento della S. climaterica attraverso l’uso dei meridiani curiosi che, secondo noi, risulta più efficace e di facile applicazione.

 

 

I meridiani curiosi hanno tre funzioni[1]particolari come spiegano gli agopuntori della scuola francese dell’A.F.A.[2]:

 

Ø Funzione di difesa ( come tutti i meridiani secondari)

 

Terapia : punto di origine + punto di disostruzione

 

Ø Funzione di procreazione

 

Terapia:  punto di origine

 

Ø Funzione di regolazione

 

Terapia: punti chiave accoppiati

 

La funzione di regolazione, con l’uso dei punti chiave accoppiati, è specifica per regolare la funzione ormonale. Per cui nella menopausa il trattamento inizia necessariamente con la puntura di questi  punti.

 

Vi sono  quattro sindromi[3] che riguardano la menopausa legate ai meridiani curiosi.

 

1. Ren Mai + Yin Qiao

 

Sintomi :

 

Ø Paura del cambiamento (passaggio dall’età fertile alla menopausa)

 

Ø Depressione, insonnia

 

Ø Presenza anamnestica di  cisti o noduli al seno e/o fibromi uterini

 

Ø Spesso menopausa precoce

 

Terapia :  Lu 7, Ki 6

 

Altri punti: CV 6, CV 17, per trattare il vuoto di Qi.

 

2. Chong Mai + Yin Wei Mai

 

Sintomi:

 

Ø Ansia

 

Ø Depressione

 

Ø Instabilità emotiva

 

Ø Vampate notturne

 

Ø Sudorazione notturna

 

Ø Mani e piedi freddi

 

Ø Palpitazioni

 

 

I sintomi cardine di interessamento del Chong Mai sono rappresentati dall’instabilità emotiva, in cui si succedono ansia e depressione; vampate e sudorazione notturne. Quando questi fenomeni avvengono più spesso di notte sono legate ad un vuoto di YinJing eo di sangue; a questo si aggiungono i segni di fegato come l’irritabilità insorta dopo la menopausa. Le palpitazioni e le fitte al petto sono un segno classico dello Yin Wei Mai.

 

 

Terapia:  SP 4, PC 6

 

Altri punti: CV4 punto del Chong Mai, ST 36 per abbassare lo yang per trattare  le vampate di calore, GV 20 per trattare le vampate più gravi , Ht 6 come punto che tratta le sudorazioni notturne.

 

3. Dai Mai + Yang Wei Mai

 

Sintomi:

 

Ø Mancanza di fiducia in se stessi

 

Ø Insicurezza nella direzione da prendere nella vita

 

Ø Irritabilità

 

Ø Depressione,

 

Ø Cefalea

 

Ø Vampate più spesso diurne

 

 

I sintomi chiave dell’interessamento di questa coppia sono le vampate diurne e la cefalea insorta dopo la menopausa. 

 

 

Terapia: GB 41, TE 5

 

Altri punti: CV 6 come mare dell’energia meglio in moxa, Ki 6, Ht 6, GV 20 e GB 20 per la cefalea.

 

 

4.  Du Mai + Yang Qiao Mai

 

 

Ø Depressione, insonnia

 

Ø Vampate

 

Ø Osteoporosi

 

Ø Artrosi, dolori ossei insorti dopo la menopausa

 

 

 

La coppia  di meridiani curiosi Du Mai e Yang Qiao Mai con i punti chiave SI 3+ BL 62 è la meno usata per trattare i sintomi della menopausa .

 

Potrebbe essere utilizzata nella osteoporosi  e nelle artrosi legati alla menopausa insieme ai punti Ki 6 e Ht 6 per tonificare lo Yin e ridurre le vampate.

 

La terapia della S. climaterica attraverso questa coppia non dà però grandi risultati.

 

Nella osteoporosi e nei dolori ossei degli anziani meglio utilizzare la formula descritta nel  Da Cheng : punti Ying di Tai Yang e Shao Yin,  SI 2, Ht8, Ki 2, BL 66.

 

 

 

Un discorso a parte lo meritano i meridiani Yin Qiao Mai e Yin Wei Mai

 

 

 

Yin Qiao Mai

 

I canali Qiao sono legati agli occhi e quindi al nostro modo di vedere il mondo di vedere noi stessi.

 

Sono i canali  legati all’autostima .

 

Nel momento in cui perdiamo la fiducia in noi stessi ci rifiutiamo di guardarci dentro, ci sentiamo depressi, gli occhi sono stanchi . Ecco perché nella sintomatologia classica dello Yin Qiao Mai  è presente sonnolenza e stanchezza.

 

Lo Yin Qiao Mai controlla i processi di invecchiamento e quindi anche la menopausa, soprattutto precoce.

 

 

Terapia: Ki 6, Ki 8, BL 1, GB20

 

Il punto principale è il KI 6 che ci permette di guardarci dentro e trovare in noi qualcosa per cui vale la pena di vivere. Nella donna in menopausa spesso manca proprio il motivo per cui vivere e allora compare la depressione specialmente in quelle persone che hanno vissuto una vita sulla base dell’apparire e non hanno “coltivato” il sé.

 

Il meridiano sale lungo il canale del rene e arriva a BL 1, qui l’esperienza viene memorizzata agli occhi e passa al cervello. Il cervello attraverso GB 20, punto di shao yang e quindi di scelta, separa ciò che serve da ciò che non serve, trattiene quindi quello che è utile ed elimina ciò che ritiene inutile. Quando questa scelta non funziona anche le cose da eliminare vengono memorizzate e, accumulandosi,  provocano la depressione.

 

La terapia della depressione in menopausa è: KI 6 BL 1 GB20.

 

Yin Qiao è legato alla rigidità, al non voler cambiare.

 

 

Yin Wei Mai

 

 

Il suo utilizzo è indicato per favorire l’accettazione di questa fase della vita.  Sintomi specifici sono ansia, precordialgia e cefalea.  

 

Fondamentale è il legame dello Yin Wei Mai con il punto Lr 14, Qi Men. Il suo nome , porta del periodo, indica proprio le dificolt di pasaggio attraverso questa porta pr inizire un nuovo periodo della vita.

 

 

Terapia: PC 6, Ki 9, Lr 14.

 

 

Quindi  lo Yin Wei Mai e lo Yin Qiao Mai possono essere utilizzati da soli al di fuori dello schema di accoppiamento con i punti chiave.

 

 

Dante De Berardinis

 

 

Avviso ai lettori agopuntori

 

Ogni agopuntore o anche chi pratica il massaggio (Tuina), che abbia una esperienza di trattamento pratico efficace nella Sindrome climaterica con altri meccanismi energetici, è pregato di intervenire e di portare le proprie esperienze nei commenti.

Questo Blog tanto più è utile quanto più ci si scambiamo le esperienze: non è giusto che sia utile solo a chi legge e non a chi scrive!

Grazie

 



[1] A.A. Les méridiens  extraordinaires. Ed. La Tisserande .1997

 

[2] Assiciation Française d’Acupuncture

[3] Jeremy Ross. Combinazione dei punti di agopuntura. Casa editrice Ambrosiana. 1999

Commenti 1

Grazie le farò sapere come va . Saluti
Valeria

Valeria Moretti
giovedì 28 febbraio 2019

Lascia un commento

Ultimi articoli

Proust e la chemioterapia
Russamento e prima tripletta di Sun Si Miao
Un riflesso gastro-colico
Saluto a Carlo
Bocca urente
Disturbo post-traumatico da stress
Grazie
11° congresso SIDA
S. della bocca urente
Coronavirus e agopuntura

ASSOCIAZIONE CULTURALE “SIDA BAI HUI”

Richiedi iscrizione

materiale / dispense

contatti

"Associazione culturale SIdA Bai Hui"
Via Marchianò, 1 - 64011 Alba Adriatica (TE)
Telefono: 0861752483
Email: info@agopunturasida.it
Partita IVA: 00519230676
Ho preso visione della privacy policy ed acconsento al trattamento dei miei dati personali
La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Abbonati alla nostra newsletter per restare aggiornato.

Dichiaro di aver letto l'inforamtiva ai sensi dell'art. 13 del GDPR 679/2016 e di acconsentire al trattamento previsto dal punto 10