Guan Chong (TE 1)

Con questo post    inizia la pubblicazione periodica dei risultati degli incontri fra i docenti (che siamo tutti noi iscritti alla lista) della S.I.d.A.

Nell’ultimo incontro ci siamo scambiati le nostre idee-esperienze sui punti del San Jiao che sono sintetizzate alla fine con la nostra sigla S.I.d.A. Iniziamo con il primo punto del suo meridiano.

                                                               TE 1

Nome

Guan, barriera

Chong, impetuoso (chong di Chong Mai)

Porta del Chong. Porta come ostacolo, tutto ciò che ci impedisce di radicare le nostre vite.

Segni generali descritti dai classici

Cefalea, vertigini, eccesso di energia nel SJ-S, non può dormire, assenza di sudore, calore al palmo della mano.

Turbe della vista, cheratite, cataratta, congiuntivite.

Faringite, la nutrizione non passa, laringite, sordità, otite.

Secchezza della bocca, paralisi della lingua, dolore alla base della lingua.

Nausea, perdita dell’appetito vomito, anoressia

Non bloccate per la posizione del feto

Diabete, tendenza a bere molto

Braccia, midollo spinale opposto, rachialgia, dolore al gomito, dolore addominale con lombalgia.

S.de M.

Risponde al CV 17

Punto di passaggio tra l’alto (testa, occhio, orecchio, gola) e centro e basso ( cuore, vene, gambe)

S.W, 63

“ quando la malattia è localizzata nel Luo (liason) del TR causa: angina, secchezza della bocca, angoscia, dolora alla faccia esterna del braccio che impedisce di sollevare il braccio. Se la malattia e monolaterale pungere all’opposto.”

L.S. 21

“ nel Hou Bi ( blocco della gola)  se vi è secchezza della bocca, precordialgia, dolore al braccio che impedisce di arrivare alla testa, pungere Guan Chong.

Da Cheng

“ Il surriscaldamento dell’energia del SJ provoca un blocco del SJ-S con bocca amara, lingua secca, dispepsia… Basta pungere TE 1 in sanguinamento”.

Jie Jiing

TE1 tratta le malattie da calore  con ansia e nervosismo, bocca secca, inquietitudine senza traspirazione, presenza di calore cronico che non si elimina.

Jeffrey  Yuen

Apre gli orifici, elimina il calore (in sanguinamento ) a tutti gli orifici, collo e spalle.

Il SJ raffredda il calore ed àncora lo Yin:

TE 1 tratta l’incapacità di trasportare i liquidi in alto  ed esternamente (assenza di sudorazione).

Sblocca il diaframma.

Indicazioni funzionali

Guan Chong scaccia il vento, disperde il perverso elimina il fuoco e purifica il calore.

Guan Chong purifica il calore, caccia il vento, vivifica il sangue, risveglia lo shen, calma la paura.

S.I.d.A.

Il SJ ha due funzioni particolari in relazione all’acqua:

  1. Gestione dei liquidi per purificare il calore specificata da TE 1
  2. Mettere in latenza, nascondere il calore (Fu Xie). (TE 2)

TE 1 ha una azione di portare in alto e all’esterno i liquidi per purificare il calore agli orifici della testa ed in periferia (calore al palmo della mano, assenza di sudorazione).

Sblocca il diaframma.

A volte la esteriorizzazione dei liquidi non avviene per un blocco del diaframma o SJ-S ecco perché “risponde a” CV 17 (punto Mu del SJ-S e punto anteriore del diagramma).

Bisogna pensare al TE 1 ogni volta che ci troviamo a segni di calore in alto con blefarite, otite, afte buccali.

Lascia un commento

Ultimi articoli

Proust e la chemioterapia
Russamento e prima tripletta di Sun Si Miao
Un riflesso gastro-colico
Saluto a Carlo
Bocca urente
Disturbo post-traumatico da stress
Grazie
11° congresso SIDA
S. della bocca urente
Coronavirus e agopuntura

ASSOCIAZIONE CULTURALE “SIDA BAI HUI”

Richiedi iscrizione

materiale / dispense

contatti

"Associazione culturale SIdA Bai Hui"
Via Marchianò, 1 - 64011 Alba Adriatica (TE)
Telefono: 0861752483
Email: info@agopunturasida.it
Partita IVA: 00519230676
Ho preso visione della privacy policy ed acconsento al trattamento dei miei dati personali
La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Abbonati alla nostra newsletter per restare aggiornato.

Dichiaro di aver letto l'inforamtiva ai sensi dell'art. 13 del GDPR 679/2016 e di acconsentire al trattamento previsto dal punto 10