Blog dei casi clinici di AGOPUNTURA - dr. Dante De Berardinis

11 MAR 2016
1

TETTO E PORTE: LA DONNA CHE SCAMBIO’ SE STESSA PER UNA CASA

Motivo della consultazione:

Donna di 52 anni, insegnante, in menopausa, l’avevo già trattata per una cefalea e per disturbi della menopausa.

Viene dicendo che le è di nuovo "saltato il termostato", non riesce ad adattarsi alle temperature esterne e quando ad esempio comincia a scaldarsi, poi non si ferma più!

Questa disfunzione però la sente ancora di più a livello emotivo. Ha reazioni emotive intense che poi non rientrano, in particolare comincia a piangere per alcune situazioni e non smette più.

In questo periodo anche il secondo figlio sta per andare all’università e se ne andrà quindi di casa, è morto suicida un suo ex alunno, ha avuto una tracheobronchite. Ha piedi e mani gelati.

Mi racconta che un giorno  il figlio le dice: "Ma insomma , mamma, che hai?" e lei risponde: "Mi sento SENZA TETTO"..

 Diagnosi:

  • Perdita della funzione del polmone di tetto dei visceri

 Terapia:

Penso subito a VC 20, Hua Gai, per la parola “tetto” che evoca e a LU 2 porta delle nuvole, anche per il pianto incontrollabile.

Aggiungo VC 12 come origine del MP di LU e per armonizzare SJM (un po’ dolente)

 Andamento clinico:

Dopo una settimana mi dice che sta molto meglio, molto riequilibrata e protetta.

 Discussione:

Hua Gai è il coperchio, il tetto, il baldacchino lussuoso, splendente. Corrisponde al concetto di tetto degli organi e dei visceri, il Cielo, il Polmone.

Il metallo che taglia permette la discontinuità, il distacco dalla madre, come del frutto dall’albero, come “dell’uscire alla vita” e separarsi.

Per J.M. Kespi il polmone è tetto per riunire le nostre contraddizioni. Una sofferenza del polmone può evocare l’impossibilità di essere altro, separato, distinto, poiché essere altro implica una esclusione, un limite.

VC 20, punto di Ren Mai sulla linea orizzontale dei punti che trattano il Polmone, indica che dobbiamo prenderci in carico la nostra discontinuità.

 Yun Men, LU 2, porta delle nuvole, evoca i vapori umidi e caldi che salgono e si condensano a formare le nuvole, è un punto barriera che fa uscire lo yin dal torace verso l’esterno e la periferia. Permette ai soffi puri della milza di salire al Cielo a costituire le nuvole per nutrire l’intero organismo.

 Ho pensato che VC 12 aiutasse a sostenere il SJM nella produzione e distribuzione della Ying Qi.

 Altri sintomi:

Durante quella seduta e nei giorni successivi ha episodi di brividi che partono dal centro della schiena e si allargano sul tronco e verso le braccia, soprattutto quando si distende e si rilassa, a volte la svegliano di notte, non dipendono dalla temperatura, non passano coprendosi. Li aveva già avuti in passato prima di addormentarsi ma era tempo che non li aveva.

Ha anche notato che ha caldo sul tronco e più freddo dalla vita in giù.

A volte si lamenta nel sonno quando fa sogni spaventosi in cui si trova in ambienti bui, sotterranei e la aggrediscono e lei scappa.

 Diagnosi:

  • Disturbo del rientro della Wei Qi e non arrivo al rene.

 Terapia:

Ho punto GB 22 col PC 6 . pensavo a SI 10 e LI 15 e ho scelto quest’ultimo (unico dolente) perché attiva la funzione di abbasamento della  Wei dal Polmone alla Pelvi.

 

Andamento clinico:

I brividi sono passati. Disdice la successiva seduta (come d’accordo se si fosse stabilizzata)

 

Discussione:

I brividi che compaiono dopo la prima seduta partono proprio dal centro della schiena e coinvolgono la parte superiore del corpo.

LU 2 fa uscire lo yin dal torace verso l’esterno e la periferia, verso gli arti superiori, dovrebbe avere mani calde. In particolare si riferisce all’energia Ying, mentre la Wei Qi è legata a punto LI 18.

Mi è sembrata interessante la distribuzione del calore tra busto più caldo e arti inferiori più freddi e il fatto che sentisse i brividi soprattutto in momenti di rilassamento, prima di addormentarsi o di notte quando la Wei Qi e il sangue devono rientrare in profondità. Associato al tipo di sogni, mi ha fatto pensare ad un problema di rientro della Wei Qi al petto e alla pelvi.

GB 22 fa rientrare la wei Qi nel torace, PC 6 apre il petto e lo permette. LI 15 con la forza del polmone scende fino alla pelvi e permette anche al cuore di comunicare col rene.

 L’altro aspetto interessante è che i brividi partivano dal centro della schiena e mi ha fatto pensare alla dialettica tra VC 20  e VG8, il primo legato alla discontinuità del polmone e il secondo coinvolto nella fisiopatologia del fegato che situa la sua difficoltà nella continuità, all’unisono con gli altri, rimanendo se stesso, radicato nello ieri e proiettato nel domani, andando e venendo liberamente senza limiti. (Partageons les points) VG 8 su Du Mai indica che dobbiamo governare la nostra continuità.

 D.ssa Paola Baldini (Aosta)

Info e chiarimenti: pmbaldini@inwind.it

Commenti

  • Molto interessante il Sintomo : " .. Caldo sul Tronco e più Freddo dalla Vita in giù ", che potrebbe quasi far pensare al Dai Mai, Meridiano importante x tutti gli Squilibri Alto-Basso, e al suo p. di apertura 41VB=Chinarsi e piangere...

    Francesco
    - 17/03/2016

Aggiungi commento