Blog dei casi clinici di AGOPUNTURA - dr. Dante De Berardinis

24 MAR 2014
1

Un uomo sbilanciato

Motivo della consultazione

Uomo, 28 anni. Sente il corpo “sbilanciato, che pende a sinistra”, sensazione che lo infastidisce particolarmente quando fa meditazione (sente la parte sinistra che sprofonda nella terra, la parte destra rimane in superficie). Deve sempre raddrizzarsi, anche se, guardandosi allo specchio, si vede diritto. Questa sensazione è presente da oltre 15 anni ma non è in grado di dire come e quando sia iniziato.

Aerofagia. Molti sogni.
I polsi sono forti e non noto una particolare differenza tra destra e sinistra. Il piede a destra è poco più profondo che a sinistra, ma potrebbe essere dovuto alla posizione anatomica dell’arteria.

Diagnosi
Squilibrio dell’asse destra /sinistra, yin / yang, pieno di yang sul lato destro con relativo vuoto di yang sul lato sinistro

Terapia

  • Du 20 ago verso sinistra

  • YinTang ago verso sinistra

Il pz sente un leggero cambiamento a livello della parte alta del corpo, principalmente a livello delle spalle.
Aggiungo ST 25 a destra con moxabustione indiretta (sigaro) durante 15 minuti.
Dopo pochi minuti il paziente inizia a sentirsi più diritto, dopo 15 minuti si sente finalmente completamente diritto, dice “una sensazione nuova”, che non aveva provato da anni.

Discusione

GV20, Bai (cento) Hui (riunire, associare, legare)
Yin (impressione, nel senso di impronta mentale) Tang (palazzo, nel senso di punto importante) regola le attività dello shen.
Gli aghi su GV20 e YinTang verso sinistra sono per bilanciare e portare dello yang a sinistra. Ho scelto questi due punti perché la sensazione di essere storto viene risentita soprattutto durante la meditazione e non vi sono particolari differenze tra il polso destro e sinistro. Il punto Du 20 è il punto di incontro di tutti i meridiani yang del corpo, ha un’azione paragonata a una rete di corde che mantiene il corpo in equilibrio, eretto, a testa alta. Con YinTang ho pensato di rinforzare l’azione sullo Shen.

Con l’infissione di questi aghi il paziente ha infatti risentito un cambiamento, ma limitato alla parte alta del corpo (spalle).

Il fatto che mi abbia menzionato l’aerofagia quale unico sintomo fisico mi fa pensare a ST25.
ST25 Tian (cielo, firmamento, aria, atmosfera) shu (perno, asse, cardine, cerniera)
punto Mu di LI (apre il grosso intestino, favorisce la purificazione del Dan Tian inferiore) e punto di Dai Mai, regola l’energia tra la testa (cielo dell’uomo) e la terra (funzione cerniera), l’ascesa e discesa dell’energia, ma in senso figurato si potrebbe anche pensare che regola l’asse dell’uomo in senso verticale (perno, cardine).

In questo paziente la Zheng Qi è sufficiente ma sbilanciata. Questa energia si concentra nel Dan Tian localizzato nella zona  tra CV8 e GV4. Scelgo un punto vicino a questa zona, ma ubicato lateralmente, ST25 ha infatti nel proprio nome la parola asse, perno. Moxa su ST25 a destra per tonificare lo yang dove lo yang è abbondante e portarlo dove manca. Si tratta inoltre di tonificare lo yang in un punto Mu (legame con lo yin).

Interessante per l’uso di ST25 nel bilanciamento destra sinistra.

Katja Delang
via Nizzola 2
6900 Lugano (Svizzera)

Per info: katja.delang@gmail.com

Commenti

Aggiungi commento