Blog dei casi clinici di AGOPUNTURA - dr. Dante De Berardinis

28 DIC 2012
9

"La grande Agopuntura"

Donna di 51 anni viene in studio per un dolore lancinante nella zona sacrale e glutea dx: non riesce ad alzarsi dal letto.

La donna racconta che si tratta di un dolore anarchico che è iniziato da circa 25 anni durante la seconda gravidanza. Da allora il dolore arriva e se ne va  senza motivo; a volte a destra e altre volte a sinistra; dura una settimana altre volte un mese;  a volte viene due volte in un mese ma è successo che per due anni è stata bene.

Diagnosi

Dolore sul Tay Yang da disincronizzazione tra macrocosmo e microcosmo

Terapia

  • KI4 e BL64 a dx
  • BL58 e LU 7 a sx

Risultati

Nessuna variazione della sintomatologia durante e dopo  la seduta di agopuntura.

Si riprende a pensare…..

Mi ritorna in mente che nel cap. 63 del So Wen (capitolo sulla tecnica Miu, puntura all’opposto)  si parla di un dolore lancinante  a livello del gluteo da trattare con GB30 e LR1 + GB44 all’opposto.

Sia N. Van Nghi che Jeffrey Yuen affermano  che in questo capitolo si parla del trattamento dei meridiani distinti.

Nuova diagnosi

Meridiano Distinto (MD) di Zu Shao Yang (GB) a destra.

Terapia

  • CV2 (riunione inferiore)
  • GB1 (riunione superiore)
  • GB30 dx (origine del MD)
  • LR1 sx + GB44 sx (Punti Jing, pozzo, all’opposto)

Risultati

Il dolore migliora notevolmente durante la seduta e la pz riesce ad alzarsi dal lettino.
La paziente  torna il giorno dopo, per la seconda seduta, ma il dolore è scomparso durante la notte.

Discussione

La prima terapia fa riferimento alla cosiddetta “grande agopuntura” o tecnica “mezzogiorno-mezzanotte” che tende, in questo caso, a tonificare il MP  Zu Tay Yang di destra in modo da renderlo insensibile alle variazioni energetiche del macrocosmo. Il punto KI4 (Luo di Zu Shao Yin) muove il Qi verso il punto BL64 (Yuan di Zu Tay Yang) dello stesso lato; Il punto BL58 (Luo)  muove il Qi verso il lato opposto; il punto LU7 (Luo di Shou Tay Yin) è il punto Luo del meridiano opposto mezzogiorno-mezzanotte nel ritmo circadiano dei meridiani (il MP di LU ha il massimo energetico dalle ore 3 alle ore 5 del mattino mentre il MP della BL ha il massimo energetico dalle ore 3 alle ore 5 del pomeriggio).

Di solito è una tecnica molto efficace nelle sciatiche ricorrenti con dolore riferito su Zu Tay Yang  che insorgono e vanno via senza una causa apparente.

Della puntura all’opposto ne parla il So Wen nel Cap. 63  mentre nel Nan Jing alla Diff. 23 e 26 ci viene detto che ci sono 15 Luo, il Grande Luo dello ST (Xu Li) non viene considerato. Secondo questo testo i vasi Luo sono monolaterali:  su un lato vi sono i MP sull’altro i vasi Luo in base alla  monolateralità dei polsi:

  • I polsi di sx sono HT, LV, KI quindi i loro MP sono sul lato sx e i loro Luo a dx
  • I polsi di dx sono LU, SP, PC quindi i loro MP sono a dx e i loro vasi Luo a sx.

Di fronte ad una patologia con un andamento anarchico che insorge e scompare  apparentemente senza motivo, bisogna pensare ad una di sincronizzazione tra macrocosmo e microcosmo. La patologia è l’espressione di una incapacità da parte della persona (microcosmo) ad adeguarsi alle variazioni energetiche  del macrocosmo secondo la combinazione dei 10 tronchi celesti con i 12 rami terrestri.
Nel cap. 63 del So Wen si parla della Xie che arriva a livello dei Sun Luo. Secondo la scuola francese dell’A.F.A. questi  Luo sono i Luo trasversali (Heng Luo) che regolano le relazioni e la comunicazione  tra il Microcosmo e il Macrocosmo mentre i Luo longitudinali (Luo Bie, descritti nel cap. 10 del Ling Shu) regolano le relazioni tra la persona e l’ambiente circostante.

In vero il termine  Sun Luo (citato nel Cap. 63 del S.W.) può portare confusione perché è stato tradotto come micro-luo, ma non è che questi siano dei Luo più piccoli, in vero Sun significa “del futuro”, “la generazione che verrà”, e si riferisce ai MD, quei meridiani che verranno dopo i Luo a fermare l’ingresso del patogeno. Infatti questi Sun Luo  sono riferiti a patologie che interessano le grandi articolazioni.

Una cosa interessante dal Cap. 62 è che quando un Luo è saturo , poiché non può svuotare all’esterno, si svuoterà all’interno, ovvero alla costituzione  e sui MP il punto dove viene trasferita questa pienezza sui MP è il punto Yuan legato alla costituzione. Da qui la tecnica Luo-Yuan.

Quando un Luo si riversa nel MP accade che  i conflitti non risolti che erano stipati nell’inconscio, ora vengono a galla e intralciano la vita attuale e arrivano negli Zang Fu. Una alternativa a questa possibilità è che questo materiale da affrontare sia invece spostato nei MD e  allora diventa paralizzato, il MD dice “ non ti preoccupare, so che non puoi gestire questa situazione, farò diventare le tue braccia  e gambe cosi deboli che non  potrai andare a fronteggiare quella situazione o quell’ altra”. Si passa dall’inconscio (Luo) all’inconsapevole (MD). E’ una strategia del corpo, non si riesce a gestire il mondo allora il MD ti fa stare a casa con un dolore lancinante al gluteo. Oppure il MD può dire “non vedi che il motivo per cui non hai ancora saputo gestire questa questione è perché non sei una brava persona?” Scatta il senso di colpa e da lì le patologie autoimmuni.  Il corpo attacca la sua stessa struttura per dire “ sono io che sono sbagliato , non il mondo là fuori.” Per esempio l’artrite reumatoide è spesso connessa a problemi emotivi.

Non sono riuscito a trovare nessun problema psichico né pregresse turbe emotive. Il dolore acuto è passato ma penso che la paziente non guarirà completamente da quel dolore finché non riusciremo, insieme, a scoprire ciò che risiede nella sua inconsapevolezza.

Dante De Berardinis
P.S.
Mi rendo conto che in questo come in altri casi clinici posso apparire complesso e molto lontano dalla M.T.C. che normalmente viene insegnata nelle scuole, ma il mio intento è proprio affascinare alla complessità di questa materia per stimolare a  non accontentarsi della semplicità. La Medicina Cinese (senza T) è una materia interessante proprio perché dettagliata e in continuo movimento ed evoluzione verso la scoperta dei segreti nascosti nei classici.

Commenti

  • I MD toccano o originano da punti porte della terra e passano per i punti FC, questi punti rappresentano i 12 tronchi ed i 10 rami e pertanto regolano la sincronizzazione macro/micro cosmo, che è dire che i MD regolano l’adattamento esterno. Inoltre le FC essendo in relazione ai portali cambiano il modo di vedere il mondo. Tutti i MD finiscono sopra l’orecchio sinistro, vale a dire nel confine tra cervello inferiore e superiore ( GB8?), hanno quindi una relazione con il cervello per cambiare l’esperienza vissuta. Il cervello inferiore ha a che fare con la sopravvivenza, il medio con la relazione. Pungere insieme ai MD le FC o il cervello determina il cambiamento. Altro modo per provocarlo è di trattare PC o HT quando ci passa il MD che si sta trattando . Saluti

    Mauro Navarra
    - 03/01/2013
  • Per Carlo D.S.
    Grazie Carlo per la precisazione. Non ho pensato alla finestra del Cielo e al Du Mai perchè non vi era un aspetto psichico particolare ma probabilmente hai ragione.

    Per Daniele 70
    Trattare i punti Jing, pozzo, all’opposto ha la pretesa di utilizzare i M. Tendino Muscolari e la Wei Qi, per eliminare la Xie verso l’esterno.
    Ora, nel trattamento del MTM si usa il punto Jing, pozzo, del meridiano interessato nei problemi acuti mentre si aggiunge anche il punto Jing, pozzo, del meridiano accoppiato secondo la legge Biao Li nei problemi cronici. (vedi dispensa sul MTM.
    Dal momento che nell’interesamento del MD il problema è sempre cronico si usano sempre i due punti Jing.

    Per M. Navarra
    Grazie Mauro per il chiarimento . Poi il commento di Emilio mi ha spiazzato: per guarire la Xie non deve necessariamente passare per il cosciente!

    Per E. Simongini
    Domanda. M. Navarra e Carlo D.S. affermano che bisogna pungere punti FdC, HT e PC e Du Mai. Secondo te bisogna pungerli solo nelle malattie autoimmuni? Oppure quando?

    Dante De Berardinis
    - 31/12/2012
  • Bellissimo caso e bellissima dissertazione: riepilogativo e chiarificatore, cioè Dante. Posso solo commentare:i meridiani distinti danno risultati eclatanti, anche rapidi, ma necessitano di tempo, di trattamenti ripetuti e anch frequenti. In questo modo, secondo me, le cose siaggiustano nel corpo, la Wei Qi e la Yuan Qi fanno il loro lavoro ad un livello organico. Alla fine di questi trattamenti la porta è spianata anche per le dovute trasformazioni, senza dover passare per processi di comprensione razionale o coscienza, in barba alle psicoterapie. In questo processo è fondamentale l’espulsione come dice Mauro, rafforzata dall’uso del punto Ting. Non necessariamente è indispensabilel’uso di PC-HT, poichè con i DM si lavora già con il Jing, e non è cosa a poco.
    Emilio

    Scritto da: emilioSim | domenica,

    Emilio Simongini
    - 31/12/2012
  • Sottolineo 3 aspetti:
    1- la puntura all’opposto dei MD si spiega dal fatto che la patologia entra da un lato (sin in questo caso) che risulta debole e non potendo espellere il patogeno lo sposta dall’altro lato che lo mette in latenza, per espellerlo deve uscire da dove era entrato.
    2- i MD regolano l’ adattamento co l’esterno ( toccano le porte della terra e le FC che sono considerati i 10 tronchi ed i 12 rami) e con l’interno ( malattie autoimmuni)
    3- la presa di coscienza ed il cambiamento non avvengono se contestualmente ai MD no si tratta: PFC, HT o Cervello curioso

    Scritto da: Mauro Navarra | domenica, 30 dicembre 2012

    Mauro Navarra
    - 31/12/2012
  • Si anche a me è stato insegnato che i curiosi si attivano a dx per le donne e a sx per l’uomo.. io però usando lo Shiatsu, attivo prima il dx nelle donne (e prima il sx nell’uomo) e poi attivo i punti dall’altro lato... Pensavo dipendesse dal fatto che la donna è più Yin e quindi si attiva la dx perchè forse è più attivo.. sono curioso di vedere se arrivano altre risposte e altri pareri... Io avuto un caso simile che era migliorato dopo che, insieme al trattamento di VB, ho sbloccato la sacroiliaca manualmente, ma dopo 2 settimane è ricominciato tutto daccapo... posso provare a utilizzare il distinto.. Grazie per la risposta :-)

    Luca
    - 30/12/2012
  • Oggi facendo memoria di questo 2012 mi chiedo come mai se la diagnosi è il distinto di Vescica Biliare come mai non si punge solo il GB 44 all’opposto ma hai aggiunto anche il punto LR1 ?

    Daniele 70
    - 30/12/2012
  • Caro Dante,

    anche questo tuo ultimo caso, intitolato “la grande agopuntura” mi invita
    ad una riflessione.

    Oltre alla eccellenza sottile del ragionamento energetico che ti ha
    consentito di sconfiggere la Latenza e proprio perché condivido il tuo
    ricorso ai Jing Bie, nel rammentare che una delle funzioni di tale gruppo è
    rendere cosciente ciò che seppelliamo nel nostro profondo probabilmente
    attraverso le Finestre del Cielo e, forse, i punti di contatto del Du Mai,
    credo sarebbe utile, qualora ne ravvisassi la possibilità, inserire nel
    trattamento SJ-16 e Du-20 al fine di favorire il
    risveglio della coscienza profonda individuale. E quella consapevolezza di
    sé che, come hai suggerito, manca alla paziente. Nel Tong Ren è usato oltre che per coaugolpatie ed arteriopatie cerebrali e per il
    glaucoma, per i dolori senza fissa dimora che insistono in tutto il corpo.
    Come ricorda poi Rachel Harstein nel testo : New England School of
    Acupuncture, Actions & Effects Lecture Notes”, Bai Huì è chiamato anche San Yang , non solo come riunione dei tre Yang, ma come trattamento di
    tutte le affezioni Yang, come, ad esempio, dolori migrannti a carattere
    folgorante.

    Grazie per i tuoi casi che ci migliorano e ci illuminano e cari auguri per
    uno scoppietante 2013.

    Carlo Di Stanislao

    Carlo Di Stanislao
    - 30/12/2012
  • No, Luca, le domande non sono scontate, anzi.
    L’affermazione del Nan Jing è forte ed è tutta da scoprire.
    Io l’ho riportata per dimostrare che esiste una puntura all’opposto ed è un mondo da provare clinicamente.
    Jeffrey Yuen dice che per trattare i Meridiani Curiosi si usano i punti chiave a destra nelle donne e a sinistra per gli uomini. Perchè.
    Si fa riferimento a questa affermazione del Nan Jing?
    Vediamo cosa esce dalla discussione con gli altri lettori del Blog.

    Dante De Berardinis
    - 29/12/2012
  • Buongiorno! molto interessante questo caso clinico. Vorrei un chiarimento a proposito del fatto che, secondo il Nan Jing i Luo sarebbero da un lato e i MP dall’altro... Cosa succede al punto Luo dal lato dove scorre il meridiano principale?? conserva la funzione di Luo trasversale o no? inoltre so che secondo Yuen, in origine tutti i punti di apertura dei meridiani straordinari erano punti Luo (e alcuni lo sono ancora).. alla luce di questo è possibile dire che il punto Luo (tipo SP4) da un lato attiva il meridiano Luo longitudinale e trasversale e dall’altro attiva il Chong Mai? Chiedo scusa se le domande sono scontate.
    Grazie per l’attenzione

    Luca Pella

    Luca
    - 29/12/2012

Aggiungi commento