Blog dei casi clinici di AGOPUNTURA - dr. Dante De Berardinis

10 MAG 2017
2

La diffusione del Polmone

Motivo della consultazione

(Caso clinico condiviso dalla nostra amica Katja Delang)

Paziente femmina, 38 anni, mi consulta per una tendinite cronica braccio destro, dolore lungo il MP di LI anche alla palpazione. Il dolore è costante sull’area LI9 – LI10, pelle urente, mano gonfia, mancanza di forza. Il tutto è iniziato con dolore al polso 7 anni fa, peggiorato 2 anni fa. Riferisce inoltre dolore spalla sin e dolore interscapolare alternato al dolore della spalla destra.

Cervicalgia zona C3-C4 destra da circa 7 anni.

7 anni fa picco di ipertensione diastolica, associata a un aumento di aldosterone e cortisolo, eventi che si ripetono saltuariamente.

20 anni fa decesso del nonno a cui era molto legata, lutto tuttora non superato. Da allora dolori alle articolazioni (polsi, caviglie, ginocchia) ed emicrania occhio destro, crisi circa ogni 6 mesi.

Ciclo regolare, ritenzione idrica premestruale.

Parla nel sonno.

Stanca ma non ha sonno, difficoltà ad addormentarsi, si alza al mattino come se non avesse riposato.

Da 2 anni perdita di capelli. Scarsa memoria e concentrazione.

Alternanza stipsi (con sedentarietà) e diarrea (con stress).

Diagnosi

  • ·    Deficit della funzione di  abbassamento dei liquidi Ye torbidi dal Polmone al Rene e deficit della diffusione del sangue in periferia (vuoto di sangue agli arti e oligomenorrea)

Terapia

Sono state eseguite 3 sedute  con:

  • LU3, Tian Fu
  • LI16, Ju Gu
  • KI11,  Heng Gu
  • KI13, Qi Xue

Andamento clinico

Il giorno successivo peggiorati tutti i dolori alla mano, braccio e spalla destra. Poi miglioramento. Mano meno gonfia. Ha avuto il ciclo, mestruazioni meno scarse, dolore ventre un giorno, senza altri sintomi.

Una settimana dopo LU3 - LI16 – KI11 – KI16

Per due giorni dolore polso e spalla destra, poi bene. No gonfiore. Sudore notturno.

Dieci giorni dopo LU3 - LI16 – KI11 – KI13 - KI16

Non più dolore spalla e braccio, ha avuto di nuovo una crisi di ipertensione diastolica.

 Motivo della scelta dei punti

Il lutto colpisce il Polmone. Una delle funzioni del Polmone è l’abbassamento dei liquidi Ye torbidi al midollo.

Le sette emozioni (Fattori Patogeni Interni) sono processati dallo Stomaco. Nelle persone che non riescono ad elaborare la perdita di una persona cara o il lutto, lo Stomaco offrirà al Polmone il Qi sufficiente necessario per gestire questa situazione.

Punti:

Nella scelta di un punto del meridiano di Polmone scelgo

LU3, Tian Fu (palazzo celeste)

Tra i punti del MP del Polmone è stato scelto LU3 perché “La paziente parla nel sonno “.
Punto “finestra del cielo” e come tale tratta i 4 arti e la testa ma soprattutto le conseguenze patologiche di Fattori Patogeni Interni come le emozioni non metabolizzate.

Secondo Nguyen van Nghi e Chamfrault i punti che si situano sui meridiani che salgono gradualmene verso il collo rappresentano l’energia Yang che sale dalla Terra e si unisce a quella del Cielo. L’energia situata su LU3 viene dal SJM.

Soulié de Morant lo indica come un punto per chi parla da solo. Nella dispensa di E. Simongini e L. Bultrini, “I punti del Polmone. Lezioni di Jeffrey Yuen. Volume XXI” si legge  che nei classici è indicato per una persona che parla con una voce non sua, come se fosse la voce di un fantasma al suo interno (Gui Yin).

LI16, Ju Gu, (Grande osso)

Secondo la SIdA questo punto permette la funzione di abbassamento dei Ye torbidi dal Polmone ai Midolli (Rene) (Dante de Bernardinis).

Punto di riunione superiore chiamato “mare del midollo” (Nguyen van Nghi)

Sun Simiao: dolore alla spalla e dorso, incapacità di muovere la spalla, impossibilità ad alzare l’avambraccio.

Jiayi jing: X-5 « Dolori scapolari e dorsali, dolori alla parte anteriore della spalla, al braccio e all’attaccamento alla spalla provenienti da  taiyin, yangming, taiyang et shaoyang della mano».      « Il bi della spalla e del dorso che impedisce di sollevare il braccio e la stasi di sangue (瘀 yu) nella spalla che impedisce i movimenti. »

KI11, nome secondario Sui Kong (midollo vuoto)

Secondo la SIdA è il punto che afferra i Ye torbidi abbassati dal Polmone (attraverso LI16).  KI11 porta i liquidi Ye torbidi a nutrire l’osso per la formazione del midollo e cervello.

KI13, nome secondario Bao Men (porta dell’utero)

Anche questo punto intercetta i Ye torbidi abbassati dal Polmone. In questo caso vengono afferrati dal Rene-Bao. Principalmente la sintomatologia di questo punto è legata alla messa in moto dello yin, “mestruazioni assenti o irregolari”, “mestuazioni  insufficienti o dolorose” (Jean Marc Kespi)

“La paziente soffre di oligomenorrrea”

KI16 Huang Shu

Tutti i punti Huang rispondono alla nutrizione dell’essere attraverso l’energia e il sangue. Huang Shu governa la nutrizione ombelicale del feto durante la gravidanza ed è quindi legato alla nutrizione assimilata a partire dagli alimenti e la nutrizione affettiva, principalmente dalla madre (JM Kespi).

“La perdita del nonno 20 anni fa è un lutto non ancora superato, lo racconta con le lacrime agli occhi”

Conclusioni (D. De Berardinis)

Il caso clinico è interessante, al di là delle spiegazioni teoriche che sono opinabili,  per le manifestazioni patologiche agli arti superiori per blocco, forse, del punto Finestra del Cielo (LU3). I sintomi più recenti sono collegati al vuoto di Jing dei Midolli (scarsa memoria, perdita di capelli).

Troviamo un Polmone interessato da un deficit di abbassamento con un deficit di diffusione. Ma questo non è strano perché la funzione di diffusione del Polmone dipende da vari meccanismi:

  1. Vi può essere un vuoto di Qi di Polmone e questo è normale, il LU non ha il Qi sufficiente per svolgere una sua funzione. Possiamo trattare il punto LI1 o LU8, come consiglia il monaco Jeffrey Yuen; oppure, come consiglia J. M. Kespi, KI22. Se non dà energia al Cuore per diffondere il Sangue, LU4.
  2. La diffusione non può avvenire se la Milza non fa salire. Allora bisogna trattare anche la Milza con: SP1, CV12 (punto nodo secondo L.S.cap.5) + LU1 che è un punto che fa comunicare la Milza con il Polmone.
  3. La diffusione non può avvenire se prima in Polmone non abbassa. Infatti il MP inizia a CV12 e poi scende a ST25 per poi risalire a CV13. Diciamo così, è come se per diffondere verso l’esterno debba prendere la rincorsa e fare dei passi indietro.

 

Katja Delang

via Nizzola 2, Lugano (Svizzera)

Info e chiarimenti:  katjadelang@gmail.com

Commenti

  • Francesco: la perdita di capelli si è minimamente ridotta: non li trova più sul cuscino, ma quando si pettina ne perde ancora molti.

    Katja
    - 10/05/2017
  • La Perdita capelli è stata risolta?

    FRANCESCO
    - 10/05/2017

Aggiungi commento