Blog dei casi clinici di AGOPUNTURA - dr. Dante De Berardinis

10 GIU 2014
1

Due casi di anosmia

Motivo della consultazione

Due donne con anosmia insorta dopo un’aggressione da Xie (energia perversa esterna).
La prima, donna  di 60 anni con anosmia da due anni iniziata dopo un forte raffreddore.
La seconda, donna di 58 anni con anosmia da un anno iniziato dopo una cervicalgia da freddo.
Non ho fatto altre domande ma le ho trattate con combinazione di punti  per aprire gli orifizi della testa consigliata nel Nan Jing e riferitaci dal monaco taoista Jeffrey Juen.

 Terapia

  • TH1
  • TH5, GB3
  • SP12
  • BL4

Andamento clinico

Nei due casi un  miglioramento minimo è iniziato durante la prima seduta poi con tre sedute la situazione olfattiva si poteva considerare normale.

Conclusioni

Molti punti di agopuntura hanno la funzione di aprire gli orifizi ma i due casi clinici sono interessanti perché dimostrano che questa combinazione è attiva quando la chiusura degli orifizi è causata da un’energia perversa.

 

Appendice

Di seguito il brano della lezione di Jeffrey Juen quando  parla dell’apertura dei Qiao  (orifizi) secondo il Nan Jing

Il Nan Jing propone una diversa terapia per gli orifizi dell’alto (gli organi di senso) e gli orifizi del basso (ano e uretra) detti anche orifizi Yin.

 

Apertura dei Jiao della testa:

  • GB3, Shang Guan: cancello dell’alto,  rilascia gli orifizi,
  • TH5, Wei Guan, cancello esterno. Si dice chequando lo Yang è saturo,  lo Yin non può fluire”. TH5 rilascia il cancello esterno  e fa penetrare dove  lo Yang non può andare perché in uno stato di saturazione.
  • SP12, Chong Men,  penetrare la porta. Il cap. 44 del Nan Jing inizia dicendo che abbiamo 7 Chong Men. Quindi SP12 apre gli orifizi sensori.
  • TH1, Guan Chong,  la porta chiusa,  ma se la porta è chiusa niente di nuovo entra nella  vita,  quindi TH1 per aprire la porta degli orofizi.
  • HT7, Shen Men, è anche detto Chong Tagliato, che ci permette di aprire il Cuore  a nuove opzioni della vita.

Poi in base all’orifizio chiuso si usano i punti con l’ideogramma Chong (Chong si può tradurre anche come penetrare e quindi , in relazione agli orifizi, possiamo dire che tratta la funzione di percezione degli organi di senso:

  • LV3, Tai Chong, apre gli occhi,  problemi di vista, cataratta, glaucoma  o non vedono quello che debbono vedere.
  • BL4, Bi Chong,   penetra  e apre il naso. Anosmia ma anche non sentono il profumo della vita.
  • Ki1, Di Chong, (oggi lo si chiama Yong Quan),  ma è conosciuto pure come la penetrazione della Terra, Di Chong. Quindi esso apre le orecchie. Problemi di udito ma anche non odono quello che devono udire.
  • ST42, Chong Yang, apre la bocca,  ma pure LI20  che era conosciuto in antichità come Chong Yang .

Il cap. 47 del Nan Jing  ci dice che il viso non è mai freddo perché abbiamo tutti i meridiani Yang che portano qui lo Yang mentre lo Yin va al collo e petto. Lo Yang (Yang Puro = liquidi Jin chiari) al viso serve  a irrigare gli orifizi,  va ai Qiao della faccia,   quando iniziamo a avere una decrescita nello Yang che arriva al viso  o un eccesso allora può essere indicativo che questi punti Chong sono in uno stato di eccesso o deficit.

 

Esempi clinici:

  • Tic facciali,  o spasmi al volto,  sono causati a volte da troppo Yang che va alla testa.
    • Terapia: disperdere SP12- TH1- HT5,
    • Difficoltà  a tenere gli occhi aperti (poco Yang)
      • Terapia:  tonificare SP12-TH1-HT5 + LV3 che va agli occhi.
      • Sinusite resistente o anosmia
        • Terapia: SP12-TH1-HT5+ BL4 che apre il naso”.

Dante De Berardinis

 

 

Commenti

  • Caro Dante, grazie del tempismo perfetto! In questi giorni sto trattando una donna con anosmia, è anche affetta da ipertrofia dei turbinati (già operata ma dopo un anno ha recidivato) e da cefalea perimestruale. L’altro ieri ho punto LI16, ST36-37.39 e KI6-14 in aggiunta al loop ed ha sentito l’odore dei libri nella stanza durante la seduta!
    Evidentemente il ristagno di Liquidi Ye in alto ha contribuito sia all’ipertrofia dei turbinati che all’anosmia.
    Ulteriori aggiornamenti alle prossime sedute.
    Un caro saluto, Giovanna

    Giovanna
    - 12/06/2014

Aggiungi commento