Blog dei casi clinici di AGOPUNTURA - dr. Dante De Berardinis

14 GEN 2015
2

Acufene pulsante

Motivo della consultazione

Donna di 69 anni viene in studio per una sensazione  di battito del cuore all’orecchio destro. La sensazione è leggera di giorno  ma diventa insopportabile la sera specialmente quando va a letto  tanto  che non riesce a prendere sonno e comunque si sveglia spesso con questo “battito del cuore all’orecchio dx”.

La patologia è iniziata 5 anni fa senza un motivo apparente ed è peggiorata da alcuni mesi.

Soffre anche di apnee nel sonno (riferisce senso di soffocamento mentre dorme la notte ,  sente anche la gola che si chiude con difficoltà a respirare).

Altri sintomi

  • Angina pectoris
  • Fibromialgia
  • Coliche addominali
  • Astenia al mattino, sonno non ristoratore

Diagnosi

Difficoltà di rientro della Wei Qi dalla testa al torace

Terapia

  • BL1 ( Jing Ming)  (dx
  • SI19 (Ting Gong) dx
  • ST12 (Que Pen)dx
  • BL59 (Fu Yang)
  • KI8 (Jiao Xin)
  •  

Andamento clinico

Peggioramento della sintomatologia per 4 giorni poi molto meglio con la sensazione che il battito si stia spostando dall’orecchio lungo la colonna vertebrale(?).

Alla terza seduta  non ha più le apnee e la sensazione di battito è scomparsa di giorno mentre ancora si sente, ma molto leggera, solo la sera. Comunque si addormenta e il sonno è ristoratore.

Discussione

Il sonno è possibile se la Wei Qi rientra al torace dai 4 arti e dalla testa (5° arto) e qui permette al sangue di rientrare al fegato. Dal torace la Wei Qi deve  ritornare al Ming Men per “riciclare” la Yuan Qi e il sonno diventa ristoratore.

Nella paziente era bloccato il rientro della Wei Qi dalla testa verso il torace.

Per fare questo bisogna:

  1. Far rientrare la Wei Qi dagli orifizi verso il cervello con il punto BL1
  2. Permettere il  passaggio della Wei Qi nel collo con il punto LI18
  3. Sbloccare il torace per permettere il rientro della Wei Qi e questo è possibile con i punti Xi dei meridiani Qiao Mai, KI8 e BL59.
  4. Far rientrare la Wei Qi al Rene.

 

Di seguito un breve riassunto delle caratteristiche sintomatologiche e terapeutiche delle diverse fasi del rientro della Wei Qi dalla testa.

La Wei Qi nel Cervello permette lo stato di veglia

Nel sonno la Wei Qi rientra nelle cavità ossee:

  1. Petto: Wei Qi rientra nella Ying Qi
  2. Pelvi: Wei Qi rientra nella Yuan Qi

Nel sonno la Wei qi deve rientrare:

˛  Dalla testa (5° arto)

˛  Dagli arti

Il rientro dalla testa ha 4 fasi:

  1. Rientro agli occhi
  2. Passaggio alla gola
  3. Arrivo nel petto
  4. Arrivo alla pelvi, Ming Men

 

La prima fase del sonno è la chiusura degli occhi  controllata da BL1 , il rilassamento degli occhi aiuta a  rilassare il naso  e le orecchie.

Sintomi

˛  Difficoltà ad addormentarsi per il naso tappato o per il ronzio o per la luce

˛  Russare , apnea , sentire dentro l’orecchio il battito del cuore.

Terapia:

˛   BL1 o Yin Tang

˛   BL 59

˛   KI 8 

˛  + LI20, per il naso chiuso

˛  + SI19 per le orecchie, sentire il battito del cuore.

Secondo passaggio

Un blocco a livello della gola causa

Sintomi:

˛  Risvegli a breve termine

˛  Russare

˛  Senso di soffocamento

Terapia, rilassare la gola con:

˛  LI17, LI18

˛  CV23

˛  ST12, Yang nei visceri

˛  LU2 – LU1, Tian Qi

Terzo passaggio

Per la 3° fase il petto deve aprirsi per ricevere la Wei Qi.

˛  Risvegli  con  senso di calore  e sudore 

˛  Petto oppresso  con senso di un peso sopra:   Gui Zha

Terapia:

˛  BL17 – TH7 ( aiuta a  muovere Wei qi verso il basso)

˛  PC5- SP1 (Gui)  per Gui Zha, PC6 (apre il torace) (ev. CV17 – BL43)

 

Quarto passaggio

Se la Wei Qi non arriva al Rene:

˛  Sonno non ristoratore

˛  Vento della paura

˛  Convulsioni

˛  Incubi

Se è bloccato il trasporto ai Fu  ci sarà un Qi Ni a GV14 (orifizi) e GV20 (cervello) e abbiamo l’insonnia da visceri  da ST12.

Se è bloccato il trasporto al Rene:

˛  KI1 se lo shen è molto instabile

˛  KI21 se il pz è stanco ma non può dormire

˛  KI23 per la mente che non si ferma

˛  KI25 per insonnia con preoccupazioni

˛  KI26 per chi si risveglia con cattivo umore

˛  KI27 per insonnia persistente.

 

Buon lavoro

Dante De Berardinis

Commenti

  • La signora aveva consultato molti specialisti prima di venire da me per cui penso e spero che le indagini che hai citato li abbia fatte.
    Io mi sono limitato alla mia diagnosi energetica. Comunque grazie. E’ vero avrei dovuto chiedere anche queste cose di tipo occidentale. Grazie per i consigli.
    Dante De Berardinis

    dante
    - 15/01/2015
  • Gli acufeni sono una brutta bestia da trattare. Nel caso specifico di battito cardiaco "grosso modo" nelle orecchie, per lo pił da un lato, di solito non č costante e quasi sempre collegato ad alterazioni della pressione arteriosa (aumento). E’ vero che aumenta di notte e posando la testa sul cuscino, molto dipende dalla posizione per cui ha relazione anche con problemi cervicali (arterie vertebrali). Altra causa meno verificabile č a livello del poligono arterioso di willis, forse per inversione del flusso ematico della cosiddetta Sindrome da furto della succlavia o della “succlavia ladra” in cui il flusso della vertebrale puņ divenire insufficiente in certe posizioni, lavoro del braccio dove c’č l’occlusione della succlavia e in modifiche della pressione arteriosa. Va anche controllato lo stato delle carotidi.

    Lodovico Mancusi
    - 15/01/2015

Aggiungi commento